Simbologia tarologica della bandiera

Assieme alle amiche del Forum il Vascello delle Stelle perdute ci siamo divertiti ad analizzare un particolare simbolo in associazione al linguaggio dei Tarocchi. Questa volta abbiamo preso in esame la simbologia tarologica della bandiera. L’esercizio consisteva innanzitutto nell’indicare dove possiamo ritrovare il simbolo della bandiera nei Tarocchi. In secondo luogo, quale significato simbolico dare … Leggi tutto

Personaggi dei Tarocchi di spalle e il ruolo dell’Ego

Negli Arcani Maggiori troviamo prevalentemente figure collocate frontalmente: personaggi che ci guardano come se fossimo davanti ad uno specchio. Esistono però alcuni personaggi dei Tarocchi ritratti di spalle. Scopriamone il significato simbolico.

Entità luminose nei Tarocchi: dal Diavolo al Mondo

Scopriamo assieme le entità luminose nei Tarocchi: entità celesti che vanno ad affiancare la raffigurazione di personaggi “umani”. Che significato hanno?

Simbologia dell’Eremita dei Tarocchi

Simbologia Eremita dei Tarocchi

La lanterna dell’Eremita e la sua solitudine. Significato onirotarologico dell’Eremita dei Tarocchi in relazione all’interpretazione dei sogni.

Le immagini maschili dei Tarocchi

Le immagini maschili nei Tarocchi come archetipi dell’Animus. E tu, di che Animus sei? 🙂

Il tavolo del Bagatto e i simboli della crocifissione

Sul tavolo del Bagatto dei Tarocchi ritroviamo i simboli della Passione di Cristo. E’ il tema dello “smembramento rituale” e della ricostruzione del Sé.

La finestra nei sogni e sognare finestre

Il linguaggio della Luna e della Torre dei Tarocchi aiuta ad interpretare la simbologia dei sogni con finestre.

Il numero tre nei sogni: significato e interpretazione

Il Sole dei Tarocchi e il numero tre

Cosa significa sognare un numero? I numeri nei sogni possono avere un significato simbolico. Proviamo a spiegarlo con il linguaggio dei Tarocchi.

L’inconscio non esiste: ode ai detrattori dell’inconscio

L’inconscio non esiste!

Questo è un articolo dedicato ai detrattori dell’inconscio e a chi sostiene che l’inconscio non esiste.

“Molta gente dubita dell’esistenza dell’inconscio”, sosteneva Jung nel secolo scorso. Ho la sensazione che questo atteggiamento di scetticismo verso l’inconscio si sia oggi potenziato: sento spesso sollevare questa obiezione quando tengo corsi o seminari di OniroTarologia introducendo l’argomento sogni.

Anzi, ancora peggio: sento frasi del tipo “non voglio dare energia a quelle cose” (va molto di moda dire “dare energia”), “non mi interessa perdere tempo con i miei sogni”, “io vivo solo nel qui ed ora”, “cerco sempre di essere presente a me stesso”, eccetera. Vi sono oggi molti approcci “post new age” che predicano una costante presenza “a se stessi”, cercando di domare e addomesticare l’odiata macchina biologica, considerando inutili o addirittura nocive le sue manifestazioni spontanee. Della serie: “voglio illuminarmi per non provare più dolore e sofferenza!”. 

Leggi tutto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: