Il cavaliere dei Tarocchi

Negli Arcani Maggiori esiste una carta intitolata “Il Carro“, mentre nei cosiddetti Arcani Minori dei Tarocchi troviamo la figura del Cavaliere.

Il Carro e il Cavaliere dei Tarocchi
Carro e Cavaliere dei Tarocchi a confronto

Qual è la differenza tra Carro e Cavalieri nei Tarocchi, da un punto di vista prettamente simbolico?

Facciamo innanzitutto una piccola digressione di storia militare.

L’impiego dei carri da guerra era riservato in antichità ai condottieri o ai capi dell’esercito. Ciò pone allora il Carro su un piano superiore rispetto ai Cavalieri. Del resto parliamo di un Arcano Maggiore a confronto con un Arcano Minore!

Che differenza c’è allora tra il Carro e il Cavaliere dei Tarocchi da un punto di vista pratico ed elementare? In cosa il Carro è più “forte” del Cavaliere, e cosa invece il Cavaliere degli Arcani Minori può insegnare al Carro dei Maggiori?

Il Carro come benefici offre la possibilità di trasportare armi, mezzi, vettovaglie e attrezzature.

Il Cavaliere non può portarsi dietro tante attrezzature e mezzi confortevoli, ma ha il vantaggio di essere più veloce e più direttamente a contatto con il proprio istinto, il cavallo. Ed è un cavallo solo, a differenza degli istinti contrapposti che l’Auriga del Carro deve coordinare.

Morale: più ci portiamo dietro attrezzature, armi sofisticate e “maschere” pesanti, più saliamo di rango, ma più ci scolleghiamo dagli istinti (i cavalli) e più divengono contrastanti e difficili da domare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: