Due di denari dei Tarocchi e sensazione junghiana

Il significato del due di denari dei Tarocchi può essere colto osservando la simbologia naturale del numero 2.

Nel mio Corso di Approccio Onirico agli Arcani Minori introduco i significati degli Arcani Minori parlando della simbologia onirica dei numeri.

Si tratta di osservare in che modo certi numeri possono avere un significato nel sogno, secondo una prospettiva junghiana. Quindi, si cerca di cogliere in che modo la qualità di un determinato numero può essere colta osservandone la simbologia primitiva ed elementare. Vedendo il numero come simbolo, secondo il linguaggio puro della natura.

Rita, una partecipante, mi ha fatto notare che ad esempio due sono gli occhi e due sono le orecchie.

E allora ecco una modalità per approcciare il due degli Arcani Minori: il due dona profondità, dona tridimensionalità, dona realtà.

L’accostamento specifico al due di denari dei Tarocchi è dovuto al seme del denaro come “fonction du réel”. E’ la funzione della sensazione junghiana: la percezione sensibile della realtà.

Un’amica mi diceva che avendo perso la vista da un occhio le era impossibile guidare. Con un occhio solo si perde la tridimensionalità, e quindi la capacità di cogliere le distanze.

Sarà di fatto con il tre che si entra e si agisce attivamente nello spazio tridimensionale. Ma è grazie alla polarità offerta dal due che la prospettiva autoreferenziale dell’uno si apre ad una possibilità di visione “spaziale”.

Il due di denari dei Tarocchi e la funzione della sensazione junghiana
Il due di denari dona profondità

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella Cookie Policy. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy