Il problema del numero tre

In questo breve articolo tratterò il problema del numero tre. Perché il tre è un numero così problematico, da un punto di vista simbolico?

Il problema del numero tre nei Tarocchi
Il problema del numero tre nei Tarocchi

Non parlerò affatto della vastissima simbologia del tre (qui avevo già scritto un articolo che sfiora il tema della simbologia del tre nei sogni e nei Tarocchi). Piuttosto parlerò del problema del tre da un punto di vista primitivo.

Immaginiamo di essere cioè un primate alle prese con degli oggetti da raccogliere, ad esempio dei frutti.

Vedo una bella mela (primitiva) da raccogliere e la raccolgo con una mano.

Ne vedo una seconda, che intendo portare alla mia compagna primatessa, e la raccolgo con l’altra mano.

Mentre mi avvio al mio residence (primitivissimo) scorgo una terza mela.

Ed ecco il casino.

Il tre pone sempre dei casini!

Che faccio?

La raccolgo e provo a tenerne due con la destra?

O con la sinistra? E se mi cadono?

Provo invece a raccoglierla con il mio piede/zampa e saltellare fino al rifugio?

Me la mangio subito e conservo le altre due? Mi invento un oggetto per trasportare più mele?

In definitiva: il tre è problematico perché noi abbiamo due mani.

Siamo cioè progettati per maneggiare solo due oggetti. Il tre richiede una scelta, una decisione non banale, uno sforzo creativo o intellettivo.

Ed è una scelta che porta a sbilanciare l’equilibrio raggiunto fino a poco prima.

P.s. Segui anche il mio profilo Instagram per leggere tutti i miei contributi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella Cookie Policy. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy