Simboli del mondo dei Tarocchi

Tra gli amanti dei Tarocchi ci si interroga spesso sul significato degli oggetti in mano alla creatura del Mondo degli Arcani Maggiori, i quali vanno interpretati come veri e propri simboli.

La simbologia di questi oggetti in mano alla creatura del Mondo, peraltro, nei Marsigliesi cambia molto da versione a versione.

Un modo interessante per interpretare i simboli del Mondo dei Tarocchi è ricondurli all’antica simbologia della “Asta e dell’Anello”. Sono simboli che compaiono nell’antico Egitto e in Mesopotamia, come ad esempio nella celebre raffigurazione di Inanna o Ishtar.

Tra i possibili significati di questi simboli troviamo la tradizionale ripartizione in asta/bastone come simbolo per eccellenza del maschile e sfera/contenitore come simbolo del maschile.

Restando però più aderenti alla storia e all’archeologia, questi simboli parrebbero essere strumenti di misura, in possesso a Re e governanti in veste di costruttori.

Un’altra interessante interpretazione storica è che si tratti di un bastone da pastore e un anello da naso: strumenti di guida e di direzione del gregge come metafora di popolo.

Interessante anche notare come questi simboli elementari vengano attualizzati anche nel mondo moderno. Ad esempio, nel codice binario I O di programmazione dei computer o come segni convenzionali per “acceso e spento” (on off)

Guarda tutte le immagini del carosello per i dettagli grafici!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella Cookie Policy. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy